PER LE IMPRESE

Come monitori lo stato di salute della tua Azienda?

Lo sai che il 16 Marzo 2019 è entrato in vigore l'art. 4 del D.L. 155/17? Sai già cosa fare per essere in linea con il nuovo art. 2086 comma 2?

SCOPRI DI PIU'

PER I PRIVATI

Che vantaggi avresti associandoti?

Quali e quanti vantaggi avrai aderendo ad ADIR o rinnovando la quota associativa 2019?

SCOPRI DI PIU'

ANOMALIE FINANZIARIE

Anatocismo, usura o truffa vera e propria?

Sei sicuro che il tuo intermediario finanziario, la tua banca o il tuo concessionario imposte non ti abbian "messo le mani in tasca" indebitamente?

SCOPRI DI PIU'
AssoDir Associazione per i diritti degli investitori e dei risparmiatori

VENETO BANCA

ROBA DA MATTI:

Il prezzo dell'offerta per l'aumento di capitale di Veneto Banca (come si legge nel prospetto di 1.114 pagine depositato in Consob) che "

"eviterebbe alla banca di trovarsi "in una situazione di crisi o di dissesto, con conseguente assoggettamento del gruppo a provvedimenti da parte delle competenti autorità̀ di vigilanza", inclusa la direttiva europea sulla risoluzione delle crisi bancarie (Brrd) che disciplina il 'bail-in' (salvataggio interno)."

Il periodo di offerta in opzione della ricapitalizzazione inizierà domani 8 giugno fino al 22 giugno, il collocamento istituzionale, invece, da domani al 24 giugno. La determinazione del prezzo di offerta avverrà al termine dell’offerta globale. 

La forchetta di prezzo di emissione delle nuove azioni era stata fissata fra 0,1 euro e 0,5 euro.

COSA VOLETE CHE SIA UNA DIFFERENZA DEL 500% NEL PREZZO DI EMISSIONE? EVIDENTEMENTE IL MANAGEMENT HA LE IDEE CHIARE...

Cresce, intanto, il numero di richieste di risarcimento. Nel documento è corposo il richiamo ai fattori di rischio, tra cui le richieste di risarcimento che a fine marzo 2016 sfiorano i 175 milioni di euro - 174.716.156 euro per l'esattezza - e che preoccupano l'istituto. "Sussiste il rischio rilevante - si legge-, il cui grado di probabilità la banca non è allo stato in grado di stimare con sufficiente attendibilità, che in futuro azionisti della banca - compresi quelli che hanno già sporto i reclami o instaurato un contenzioso nei confronti della banca - promuovano contenziosi" determinando in futuro "la necessità per la banca di procedere ad ulteriori accantonamenti o potrebbero esporla a passività potenziali ulteriori rispetto a quelle riflesse nel bilancio 2015, nel bilancio intermedio al 31 marzo 2016 e nel piano industriale, con effetti negativi, anche significativi, sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria del gruppo Veneto Banca".

Non solo: il piano industriale "si basa su numerose assunzioni e circostanze ipotetiche, alcune delle quali, in particolare l’aumento del margine di interesse e delle commissioni nette, sono da considerare sfidanti rispetto alle previsioni e ai dati attesi del sistema". Tra le principali assunzioni ipotetiche del piano industriale vi è inoltre il perfezionamento delle cessioni delle partecipazioni nel capitale sociale di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni e di istituti esteri controllati dal gruppo (Albania, Croazia, Moldavia e rete Romania), oltre alla dismissione di portafogli di crediti non-performing, "che potrebbero non verificarsi o la cui tempistica potrebbe differire da quella prevista. Non vi sono certezze circa la realizzabilità del piano industriale".

LEGGETEVI L'ARTICOLO COMPLETO E MEDITATE...

FONTE E ARTICOLO COMPLETO: ADNKRONOS

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 
Se ti è piaciuto questo articolo, ti chiediamo una piccola cortesia:
molta gente reputa (stupidamente) che tutto quel che non ha un prezzo non abbia un valore.

Se ritieni che quel che hai appena letto GRATUITAMENTE, un valore ce l'abbia, dacci una mano a far capire i nostri sforzi per diffondere la vera cultura finanziaria, condividendoli con le persone a te care oppure effettuando una donazione anche di 1 solo Euro, cliccando sul pulsante qui sotto:

 

Ci aiuterai ad aiutare chi ha veramente bisogno di aiuto!

 

RIMANI AGGIORNATO: INSERISCI SUBITO I TUOI DATI QUI SOTTO PER RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information