Caro associato,

come puoi renderti conto stiamo vivendo tempi particolarmente difficili a causa di questo maledettissimo Coronavirus.
Per darti il nostro contributo nella ripartenza, raccoglieremo in questa sezione tutte le soluzioni approntate dai nostri governanti, nonchè dall’Unione Europea e dalla BCE, sulle quali, tramite il nostro team di esperti, riusciamo a darti una mano!

Permettici di aiutarti a non sbagliare!

Il decreto legislativo varato recentemente dal Governo contiene da un lato opportunità economiche senza precedenti nel campo dell’adeguamento energetico, ma nello stesso tempo appare anche come un percorso irto di ostacoli e vicoli ciechi.
Ci siamo resi conto quindi che ogni piccolo errore in questa situazione ti potrebbe costare veramente caro, vista la difficoltà di orientarsi fra le numerose norme burocratiche e procedurali, che potrebbe impedirti di usufruire di questa eccezionale opportunità.
Certo, lo sappiamo che sinora sei già stato seguito dai tuoi abituali commercialisti e consulenti ma in una situazione come questa è necessario che ti appoggi a qualcuno che ti prenda per mano in tutti i passi di questo iter, sia tecnici che burocratici, e che ti permetta di certificare, asseverare e mettere in atto tutte le misure necessarie.
Il team di esperti che mettiamo a disposizione dei nostri associati è composto da persone con cui collaboriamo da anni, e che senza alcun conflitto d’interessi sono in grado di seguirti nella progettazione e nell’esecuzione dei lavori dall’inizio alla fine, comprese le pratiche burocratiche, in modo che tu possa ottenere il risultato più conveniente per te!

Riepilogando quindi:

  • Valutiamo la tua situazione specifica

  • Ti diamo il quadro degli adempimenti e dei  requisiti necessari

  • Ti consigliamo le soluzioni possibili evidenziando vantaggi e svantaggi di ognuna senza alcun conflitto d’interessi
  • Predisponiamo un accurato prospetto dei costi e dei benefici
  • Analizziamo l’aspetto finanziario e fiscale consigliandoti le soluzioni più convenienti per la tua specifica situazione

    …In poche parole, ti possiamo aiutare a cercare di commettere meno errori possibile nella riqualificazione energetica della tua abitazione affinchè tu ne colga tutti i vantaggi con il minor fastidio possibile, visto che dopo aver messo a confronto tutte le migliori soluzioni per il tuo caso specifico, ti aiuteremo a scegliere quella più adatta alla tua abitazione!

Cosa offre il “decreto Rilancio”

Il Decreto-Legge n. 34 del 19 maggio 2020 concede notevoli incentivi se effettuerai degli interventi di ristrutturazione della tua casa, nell’ambito dell’efficientamento energetico ed altro.
È previsto un superbonus pari al 110% delle spese sotto forma di detrazione fiscale: in pratica potrai effettuare questi lavori a costo zero ed avere altri ritorni economici.

Quali interventi puoi fare?

Vediamo nel dettaglio che tipo di lavori consentono di accedere al superbonus 110%:

  • Interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio, il cosiddetto “cappotto termico”; questi interventi possono riguardare anche gli infissi.
  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti a condensazione, impianti a pompa di calore, impianti ibridi o geotermici, anche abbinati a sistemi fotovoltaici o di microcogenerazione.
  • Installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici, sempreché l’installazione sia eseguita congiuntamente ad uno degli interventi sopra indicati.

Ma ci sono altri incentivi?

Certamente: potrai ottenere uno sconto in fattura o la cessione del credito al 50% per le ristrutturazioni, un bonus al 90% per le facciate, anche sulle rate ancora da pagare per lavori già fatti.

Ulteriori vantaggi?

Se realizzi un intervento di efficienza energetica che garantisce un risparmio energetico sostanziale, puoi ottenere titoli trasformabili in denaro. I Titoli di Efficienza Energetica (TEE), anche detti “Certificati Bianchi”, sono titoli negoziabili che certificano il conseguimento di risparmi negli usi finali di energia attraverso interventi e progetti di incremento dell’efficienza energetica.
In più: con l’installazione di pannelli fotovoltaici e di impianti di microcogenerazione puoi vendere al GSE (Gestore dei servizi energetici) l’energia autoprodotta e non consumata!

Condizioni per l’accesso al superbonus

Vediamo ora a quali condizioni puoi accedere al superbonus 110%:
gli interventi di riqualificazione energetica dovranno rispettare i requisiti minimi previsti dal DM 26 giugno 2015 e assicurare, anche congiuntamente all’impianto fotovoltaico e al relativo sistema di accumulo, il miglioramento della prestazione dell’edificio di almeno due classi energetiche, oppure, se non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta, da dimostrare mediante l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) ante e post-intervento, rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata.

La documentazione da presentare

Per provare la realizzazione dei lavori effettuati dovrai produrre la seguente documentazione:

  • il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione. Viene rilasciato da commercialisti, consulenti del lavoro e CAF.
  • Per gli interventi di riqualificazione energetica (Ecobonus): asseverazione del rispetto dei requisiti energetici minimi (DM 26 giugno 2015) e della congruità delle spese effettuate per gli interventi agevolati, rilasciata da un tecnico abilitato e trasmessa all’Enea secondo modalità che saranno definite successivamente.

Ricordiamo, per completezza, che:

  • Le spese per ottenere attestazioni, asseverazioni e visto di conformità sono detraibili dalle tasse.
  • I tecnici responsabili delle attestazioni e asseverazioni dovranno stipulare una polizza assicurativa di Responsabilità Civile di 500 mila euro. Chi dovesse rilasciare attestazioni e asseverazioni infedeli rischierà sanzioni penali o pecuniarie da 2.000 a 15.000 Euro.

Occhio alle truffe!

Da una breve ricerca del nostro Ufficio Studi, sul web stanno nascendo come funghi società che propongono l’avvio delle pratiche per ottenere l’ecobonus al costo di svariate migliaia di Euro: naturalmente, si tratta di parola al vento, dal momento che non sono neanche ancora usciti i decreti attuativi.
Inoltre, invitiamo a diffidare di chi fa promesse chiedendo soldi in anticipo, visto che è poi pressochè impossibile recuperarli se non attraverso un’azione di causa civile. Molto meglio è pagare dopo l’esecuzione dell’opera, visto che l’Ecobonus viene erogato soltanto a condizione che ci sia il miglioramento di almeno 2 classi energetiche od il raggiungimento della classe energetica più alta possibile.
A tal proposito, invitiamo altresì a diffidare da tutte quelle società che stanno promettendo il rilascio dell’APE (Attestato di Prestazione Energetica) in 48 ore e online, a prezzi ridicoli visto che l’Attestato va redatto da un tecnico abilitato e iscritto all’albo, e solo dopo un sopralluogo presso l’immobile da certificare!

Ti piacerebbe accedere all'Ecobonus ma non sai da che parte cominciare?

Abbiamo visto che questi incentivi sono molto allettanti; abbiamo visto anche che tutta la procedura sembra molto complicata: se non fai le cose a regola d’arte rischi, non solo di non accedere ai vantaggi, ma anche di rimetterci del tuo, per non parlare di eventuali sanzioni pecuniarie, nonchè penali.
Ma anche rinunciare ad usufruire di questa opportunità straordinaria è un peccato, visto che un incentivo del 110% non c’è mai stato… E allora, cosa fare?
Qui entriamo in gioco noi, perché la nostra “mission” è proprio quella di tutelare i diritti degli investitori e dei risparmiatori, aiutandoli ad ottenere il massimo da opportunità come questa.
Grazie alla struttura di consulenti, tecnici ed operatori del settore che abbiamo coagulato attorno alla nostra associazione e di cui abbiamo sperimentato l’efficienza e la professionalità, siamo in grado di metterti a disposizione un servizio completo, accompagnandoti dalla fase di valutazione fino alla fine dei lavori, con la certezza di non aver lasciato nulla nulla al caso.

Cosa aspetti?

Se vuoi toglierti gli ultimi dubbi, chiama il Servizio Soci al Numero Verde!

Numero Verde

Oppure compila il form qui sotto e ci metteremo al più presto in contatto con te!